News

Lavorare in un ambiente bello e al riparo dai rischi dovrebbe essere la norma, eppure molto spesso la scelta dei mobili da ufficio è fatta considerando solo il prezzo. Un arredamento da ufficio consono alla sua funzione deve innanzitutto rispettare i principi dell’ergonomia, permettendoci la totale libertà quando ci muoviamo e allo stesso tempo il giusto sostegno quando siamo alla scrivania. L’estetica è sicuramente l’elemento che si è più evoluto nel tempo: come non rimanere oggi impressionati dall’eleganza e pulizia dell’arredo ufficio design, che mette subito in chiaro la personalità dell’azienda e mette tutti a contatto con la bellezza. Per capire come scegliere i mobili da ufficio e i relativi accessori parti innanzitutto dal considerare le tue esigenze: se ad esempio passi molte ore davanti al pc scegli con attenzione la sedia o poltrona ufficio, e divertiti a personalizzare la tua postazione con gli accessori da scrivania. Hai bisogno di un arredamento ufficio moderno e flessibile? Scegli cassettiere da ufficio con le ruote e pareti divisorie mobili, oppure le più piccole pareti divisorie per scrivanie per non ingombrare la vista in ambienti più piccoli. 

Lo stile inconfondibile di un arredamento ufficio moderno

Basta con ambienti formali e tristi: l’arredo ufficio design aiuta le idee a svilupparsi e favorisce le relazioni sociali. Se un tempo si cercava di trasmettere un senso di autorità attraverso mobili da ufficio molto ingombranti, oggi la leggerezza e la pulizia visiva che caratterizzano l’arredamento ufficio moderno tendono a creare un luogo libero dalle costrizioni della formalità ma allo stesso tempo focalizzato sugli obiettivi. L’arredo ufficio design si propone così come l’unica soluzione valida che racchiude sicurezza, resistenza e stile. La prima cosa da fare per lasciar esprimere al meglio i mobili ufficio design è progettare ogni stanza evitando colori scuri su pareti, infissi e accessori per ufficio: se non ti piace il bianco puoi optare per il suo corrispondente in tonalità pastello, ovvero il crema. Il primo elemento da acquistare per l’ arredamento da ufficio è la scrivania che nel caso di uno stile moderno non deve essere eccessivamente grande, né in vetro o in legno cesellato. Una volta scelta la scrivania puoi scegliere le sedie studio e gli accessori per ufficio da accostare. 

Quattro consigli per scegliere le sedie ufficio

Restando seduti per molte ore, la sedia studio diventa un’estensione estremamente importante per il benessere del nostro corpo. Una seduta sbagliata infatti ha effetti negativi su schiena, spalle e collo anche facendo regolare attività fisica: per questo capire come scegliere le tue sedie ufficio design è la base per un ottimo acquisto. La sedia studio ideale deve avere quattro caratteristiche: il sedile girevole, lo schienale ben saldo e una base stabile ma allo stesso tempo regolabile. In questo modo potrai regolare le sedute delle sedie studio in base alla scrivania o al piano d’appoggio dei mobili da ufficio. Il massimo della comodità però è rappresentata dalle poltrone ufficio design con imbottitura e braccioli, pensate per offrire il massimo supporto insieme alla libertà di movimento. 

Gli accessori per ufficio indispensabili

Dopo la scrivania e le sedute, l’arredamento da ufficio ha bisogno di alcuni elementi indispensabili per la routine quotidiana. L’illuminazione deve essere ben progettata sulla base dell’effetto che si vuole ottenere: per rischiarare l’atmosfera posiziona delle lampade da terra negli angoli non occupati dai mobili da ufficio, ma non sottovalutare l’importanza del giusto fascio di luce sulle postazioni da lavoro scegliendo le giuste lampade da tavolo moderne. Posiziona le lampade da soffitto scegliendo i modelli senza paralume per mantenere lo stile di un arredamento ufficio moderno e valuta se c’è la necessità di aggiungere anche delle lampade da tavolo. Poi ti serviranno degli organizzatori per i documenti tra cui sicuramente librerie da ufficio e madie sono i più capienti, ma se vuoi un ingombro minore puoi scegliere anche delle cassettiere con ruote che costituiscono un’ottima alternativa ai più ingombranti mobili da ufficio. Per rispettare lo stile scelto basta guardare ai materiali: il legno per un effetto classico, in metallo o materiali plastici per l’arredamento ufficio moderno. Infine per completare l’arredamento da ufficio servono cestini per i rifiuti con scomparti per la raccolta differenziata, appendiabiti da muro o a terra in base agli spazi, posacenere e portaombrelli.

FUMU

messaggi (1)

scrivi il tuo messaggio

Uff.Marketing
NEWS 2014 Presto OnLine

Le scrivanie della linea SCACCO sono realizzate con piani nobilitati melaminici ad alta resistenza dello spessore di 18 mm con bordatura perimetrale in ABS spessore 2 mm in tinta con la superficie e con piani in vetro temperato dello spessore di 10 mm con bordi perimetrali lavorati a filo lucido ed ancorati alle travi della struttura metallica a ponte mediante ghiere in acciaio tornite. La struttura metallica a ponte delle scrivanie è composta da due basamenti e da due travi di collegamento.
Le basi, realizzate in tubolare d’acciaio a sezione rettangolare 70 x 20 spessore 2 mm verniciato a polveri epossidiche, sono costituite da una coppia di elementi scatolari verticali, dotati di piedini livellatori in ABS, saldati ad un elemento trasversale dalla forma trapezioidale costituito da un elemento scatolare rinforzato con una lastra presso piegata .
Nella parte superiore del basamento sono posizionati gli inserti metallici per il serraggio delle travi portanti.
Le due travi di collegamento, realizzate in lamiera di acciaio presso-piegata sagomata a sezione rettangolare aperta verniciata a polveri epossidiche, con dimensioni 25 x 44 spessore 2 mm, sono dotate alle estremità di asole e fori per il collegamento al traverso superiore delle basi e per il fissaggio dei piani di lavoro alla struttura portante.
pubblicato il 21/02/2014 15:23:05 88.61.227.105

il tuo messaggio


torna al menu del forum